TEL 085.95449 / 329.2736831 / 329.2736832 – E-MAIL: info@MakXilia.biz – WHATSAPP: 393.5129610
Macchine per Legno, Plexiglas, Alluminio, Polistirolo, Plastica, Pannelli Compositi (Alucobond), Riciclo, ecc.

Macchine x Legno, Plexiglas, Alucobond, Polistirolo, Alluminio, Riciclo, ecc.

Macchine x Legno, Plexiglas, Alucobond, Polistirolo, Alluminio, Riciclo, ecc.

CENTRO DI LAVORO A C. N. CASADEI BUSELLATO Mod. JET ELITE P4/13 - CE

CENTRO DI LAVORO A C. N. CASADEI BUSELLATO Mod. JET ELITE P4/13 - CE

Richiedi un Preventivo
Codice Prodotto: JET ELITE P4/13 Categorie: , Tag: ,

Descrizione

CENTRO DI LAVORO A C. N. CASADEI BUSELLATO Mod. JET ELITE P4/13 – CE

X = 3115 mm Y= 1320 mm Z = 180 mm

CENTRO DI LAVORO A C. N. completo di:
• “Jet 4 T” elettromandrino 9,5 kW (S6) – 24.000 g/min con cuffia a posizionamento pneumatico ad 1 posizione e dispositivo 0-360 CN, con funzionalità di interpolazione, per attacco testine a rinvio angolare* con utenza pneumatica (* testine alloggiabili solo su magazzino LINEAR 11)

• Testata 18 JT con lama integrata (12V+4X+2Y)
• Magazzino lineare a basamento LINEAR 11
• Magazzino interno protezione macchina ST14 PLUS
• Nr. 2 aree di lavoro (X)
• Nr. 6 piani di lavoro “TL” 1300 con doppio filo “0”
• Nr. 12 ventose 140×115 H=75 “TL”
• Sollevamento pannelli con 4 barre
• Pompa 90 m3/h
• Lubrificazione centralizzata manuale
• Software di gestione macchina “Easy2Go CNC”
• Software di programmazione “Wave”
• Due chiavi hardware (macchina e ufficio)

CARATTERISTICHE GENERALI

Centro di lavoro a controllo numerico computerizzato con piano di lavoro a barre e struttura a cantilever per la lavorazione del legno e di materie con caratteristiche fisiche simili:
• foratura verticale sulla superficie del pannello
• foratura orizzontale sui quattro lati del pannello
• tagli con lama integrata in direzione “X”
• fresatura generica 3 e 4 assi

DOTAZIONI STANDARD

Base e piano di lavoro e sicurezza
• Basamento monolitico in acciaio di grosso spessore, fortemente nervato e ad alta rigidità con ampia struttura di appoggio che garantisce alla macchina elevata stabilità e precisione in ogni condizione di lavoro.
• Piano di lavoro allestito con piani in robusta struttura di alluminio “TL” (tubeless) a doppio circuito di vuoto che consente un ottimo bloccaggio della ventosa e del pezzo in lavorazione
I piani scorrono su guide tonde temprate e rettificate e sono completi di:
– battuta di riferimento posteriore con stelo ø 22 mm a scomparsa per il posizionamento del pannello in spinta
– battuta di riferimento anteriore con stelo ø 22 mm a scomparsa (doppio filo “0”) per doppia area di lavoro e lavorazione di pezzi stretti
• La macchina è dotata di un sistema di lubrificazione manuale centralizzato a distribuzione progressiva. In caso di esaurimento del grasso il controllo lancia un segnale di allarme.
• Sistema di sicurezza con bumpers conformi a Dir. CE 2006/42 allestito con capote protettiva dotata di finestra in materiale anti-eiezione per operazioni di manutenzione. Sul lato destro e sinistro della capote la
macchina è equipaggiata con due cuscini soffici sensibili al contatto che in caso di urto attivano dei sensori che interrompono le operazioni macchina e la mandano in condizione di “emergenza”.
• Impianto di aspirazione centralizzato con valvole pneumatiche comandate dal controllo numerico che gestiscono la parzializzazione concentrando il flusso sull’unità operativa in lavorazione aumentando la
pulizia del pezzo e riducendo i consumi ed il rumore.

Montante mobile e gruppo operatore
• Montante mobile con struttura in acciaio saldato e nervature interne
• La movimentazione dell’asse X e Y avviene su guide lineari prismatiche e con pignone e cremagliera a denti elicoidali
• La movimentazione dell’asse Z avviene su guide lineari prismatiche e chiocciola precaricata a ricircolo di sfere
• La motorizzazione degli assi e la gestione degli eventi macchina è realizzata con tecnologia ed azionamenti motore digitali Brushless che garantiscono tempi di lavorazione ridotti e migliore precisione di posizionamento

Testa di foratura 18 JT
Unità di lavoro per forature verticali e orizzontali a mandrini indipendenti in lega leggera di alluminio che scorre su pattini precaricati a ricircolo di sfere e su due guide lineari ad altissima precisione in acciaio temprato e rettificato.
Testa 18 JT (12V + 4X + 2Y)
12 mandrini verticali disposti a “T” (interasse 32 – 8 X – 5Y, uno in comune)
2 testine bimandrino orizzontali in X
1 testina bimandrino per forature orizzontali in Y
1 gruppo integrato per lama ø 125 mm orientata in X
Motore 2,2 kW (S6) gestito da inverter
Corsa mandrini verticali 60 mm
Corsa mandrini orizzontali 75 mm
Attacco utensili predisposto per codolo cilindrico di diam. 10 mm

Magazzini
Magazzino LINEAR 11 – HSK F63.
Magazzino porta utensili lineare a 11 postazioni per unità di fresatura principale a bordo basamento
Dati tecnici
Numero max utensili: 11
interasse fra le postazioni: 115 mm
diametro max utensile: 200 mm
peso max. singolo utensile: 8 Kg
peso max. totale: 55 Kg
peso max. singola testina: 10 Kg
Magazzino ST 14 Plus – HSK F63
Magazzino porta utensili lineare interno alla struttura protettiva del ponte
mobile a 14 posizioni del tipo a rastrelliera, per utensili e testine a rinvio
angolare.
Struttura in acciaio ad alta rigidità.
– numero max. di utensili: 14
– diametro max. utensile: 180 mm (utensile circolare o aggregato a rinvio
angolare)
– interasse fra le postazioni: n. 7 posizioni distanza 110 mm, n. 7 posizioni distanza 130 mm
– peso max. singolo utensile: 8 Kg
– peso max. totale: 42 Kg
N.B.
Coni porta utensile e pinze elastiche non inclusi

Controllo
Controllo numerico con interfaccia “Easy2Go CNC” ottimizzato per essere utilizzato tramite schermo touch. Grafica ed icone facilitano e rendono agevole la navigazione. Interfaccia operatore in lingua (I -GB -F – D- E)
Funzioni principali:
Report macchina: disponibili report di produzione, eventi, allarmi e manutenzione;
Manutenzione: Easy2Go CNC segnala le operazioni da effettuare sulla macchina, collegandole alla relativa procedura;
Diagnosi eventi macchina: Easy2Go CNC rileva e visualizza allarmi e warning, offrendo aiuto per l’eliminazione dell’errore corrente;
Gestione degli utenti e dei turni;
-Anagrafica della macchina;
-Caricamento di liste, programmi singoli e da barcode;
-Esecuzione di comandi manuali/ semi-automatici (MDI);
-Taratura assi;
-Gestione degli stati della macchina;
-Paddle comandi (pulsantiera virtuale comandi);
-Visualizzazione delle quote assi ed avanzamento/velocità override;
-Attrezzaggio
* piani di lavoro
* magazzini e teste senza cambio utensile automatico
* teste foratrici
Software di programmazione “Wave” dedicato alle macchine foratrici e fresatrici.
Sistema CAD/CAM con grafica tridimensionale che permette di programmare con estrema facilità.
Funzionalità principali:
– Gestione della programmazione pezzo
– Gestione data base utensili
– Gestione configurazione macchina: gruppi operatori, piani di lavoro,
magazzini utensili
– Gestione dei piani di bloccaggio pezzo (barre, bloccaggi, ventose, …)
Programma con grafica semplice di utilizzo immediato con un layout intuitivo composto da menù funzioni organizzate in gruppi e distribuite in alto orizzontalmente e lista delle operazioni posizionata a sinistra dello
schermo, con struttura ad albero.
La parte CAD dell’applicazione offre ampie funzionalità di disegno, attraverso un ambiente di sketching che dispone delle geometrie elementari come: punto, linea, arco, cerchio, ellisse etc. sulle quali si possono eseguire ulteriori operazioni, quali il disegno di raccordi e smussi e l’unione di geometrie.
La programmazione parametrica è inclusa: i parametri sono assegnabili sia al progetto principale che ai singoli sottoprogrammi o macro richiamati nello stesso.
Gestione utensili
La gestione degli utensili viene fatta attraverso un applicativo dedicato denominato “Tool Manager”. Gli utensili, suddivisi per categorie, sono rappresentati graficamente per una semplice ed immediata impostazione dei relativi parametri. Il programma fornisce una ottimizzazione automatica delle forature e dei cicli di cambio utensile.
Ogni utensile è identificato da un nome, fornendo all’operatore un modo semplice e diretto per la selezione dell’utensile stesso.
Gestione piano di lavoro
La programmazione dei piani di lavoro avviene in maniera completamente grafica.
L’operatore ha la possibilità di:
– vedere il modello del piano di lavoro configurato
– allestire il piano con i dispositivi di bloccaggio che utilizza in macchina
– muovere barre/ventose/morsetti nelle posizioni necessarie
– parametrizzare la posizione dei dispositivi di bloccaggio
– creare fasi di lavorazione nelle quali il pezzo o i dispositivi del piano cambiano posizione
– controllare se vi sono collisioni tra lavorazioni e dispositivi del piano
– vedere e disporre i pezzi definiti nel progetto
– definire automaticamente la migliore disposizione dei dispositivi di bloccaggio in fase di lavoro.
Stima tempi ciclo
Wave è dotato di un modulo di calcolo preconfigurato che in base alle lavorazioni programmate, ai cambi utensile necessari, alle percorrenze dell’utensile etc. è in grado di fornire un valore numerico del tempo
necessario per eseguire un programma. Stima dei tempi di un progetto per un singolo programma o lista di programmi, esportabile in formato Excell (CSV o XLS) (range di variazione possibile della simulazione rispetto alla lavorazione reale +/-10%).
Importazione dati
Wave permette le seguenti importazioni di files esterni in formato DXF. (2D; non sono importabili le geometrie “POLYLINE 3D”)
Il sistema comprende una chiave hardware per porta USB per abilitazione all’uso software di programmazione WAVE
TELESERVICE sistema di teleassistenza via internet
Permette il collegamento del PC di supervisione della macchina, tramite la rete Internet, con il servizio assistenza.
Software: programma di collegamento che consente di effettuare:
• visualizzazione dell’interfaccia operatore
• diagnosi dei segnali
• verifica e modifica on-line dello stato delle configurazioni, dei parametri
e dei programmi della macchina
• operazioni di backup dei dati e trasferimento file
• operazioni di upgrade della logica della macchina e dell’interfaccia operatore
N.B. E’ necessario un collegamento internet a cura del cliente
Per i modelli Jet Elite è necessario un ulteriore collegamento PC-CN via rete a cura del cliente
Il servizio è gratuito per la durata della garanzia.
Qualora il collegamento in teleassistenza durante il periodo di garanzia non venga permesso dal cliente che richiede specificatamente un intervento tecnico presso la propria sede e, successivamente a questo, l’intervento tecnico evidenzi che il problema si sarebbe potuto risolvere con il collegamento negato, l’intervento tecnico sarà considerato a pagamento.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Assi
Campo utile di lavoro asse X* – Y – Z  3115-1320-180 mm
Capacità di carico pannello in Y  1600 mm
Passaggio pezzo in Z  180 mm
Lunghezza pezzo in pendolare 990 mm
Velocità vettoriale assi X = 56 m/1′
Piano di lavoro
N° piani – N° ventose per piani:  6 tops (TL) – Y = 1320 mm / 2 suction cups
Pompa del vuoto 90 m3/h
Testa di foratura 18JT
Mandrini verticali 12 (8X – 5Y, uno in comune)
Mandrini orizzontali 6 (4X – 2Y)
Lama integrata in X  125 mm
Potenza motore 2,2 kW
Elettromandrino 3 assi “ “JET 3T”
Potenza std (S1/S6) / Attacco portautensile HSK F 63 (coni porta utensile e pinze elastiche non inclusi) 8/9,5 kW (11/13 HP)
Magazzino
Magazzino lineare a basamento LINEAR 11
Magazzino interno protezione macchina ST 14 PLUS
Lubrificazione
Lubrificazione centralizzata Manuale
Installazione (valori indicativi macchina base)
Potenza installata 23÷28,5 kW
Consumo aria compressa medio/massimo 450 NL/min
Consumo aria aspirazione 4500 m3/h
Velocità aria aspirazione 25 m/min
Diametro bocca aspirazione 250 mm.

X* = distanza interna tra le battute
NOTA:
Le quote sopra indicate sono da ritenersi indicative poiché possono variare in funzione degli opzionali e
possono essere modificate senza alcun preavviso
NOTA:
Le pompe del vuoto possono essere utilizzate fino ad un’altitudine di 800 m slm. Per variare la taratura
utilizzare gli appositi codici previsti come opzionali a listino.
La macchina è predisposta per essere allacciata ad una rete di alimentazione elettrica 400 V
TRIFASE+NEUTRO.
In assenza del conduttore NEUTRO è necessario montare uno degli autotrasformatori inclusi nel
paragrafo «Varie centri di lavoro»
La macchina non risulta protetta contro i rischi di elettrocuzione dovuti ai contatti indiretti.
La protezione contro i contatti indiretti della macchina è compito del cliente.
Per dettagli tecnici sul collegamento della macchina alla linea elettrica aziendale è necessario consultare
il libretto uso e manutenzione.

Informazioni aggiuntive

Produttore

Noleggio Lungo Termine

Paga la tua nuova attrezzatura con rate da 18 a 60 mesi, anche senza nessun acconto

Macchine e Impianti per Lavorazione del Legno

Macchine per la Lavorazione di Pannelli Compositi (Alucobond, Dibond, Alupanel, ecc.)

Riproduci video

CENTRI DI LAVORO CNC, VERTICALI E ORIZZONTALI, PER LAVORAZIONE SU PANNELLI COMPOSITI, FRESATURA, FORATURA, TAGLIO, PIEGATURA (Facciate Ventilate – ACM – ACP – Alucobond® – Alpolic® – Dibond® – Larson® – Reynobond® – Alubond® – Albond®, Sandwich, ecc.)

Hai bisogno di aiuto ? Contattaci