TEL 085.95449 / 329.2736831 / 329.2736832 – E-MAIL: info@MakXilia.biz – WHATSAPP: 393.5129610
Macchine per Legno, Plexiglas, Alluminio, Polistirolo, Plastica, Pannelli Compositi (Alucobond), Riciclo, ecc.

Macchine x Legno, Plexiglas, Alucobond, Polistirolo, Alluminio, Riciclo, ecc.

Macchine x Legno, Plexiglas, Alucobond, Polistirolo, Alluminio, Riciclo, ecc.

IMPREGNATORI UTILIZZABILI PER IMPREGNARE SOTTOVUOTO TELAI PER FINESTRE, GRIGLIE, PERSIANE, PORTE O ELEMENTI SCIOLTI - serie IMP-PG - CE

IMPREGNATORI UTILIZZABILI PER IMPREGNARE SOTTOVUOTO TELAI PER FINESTRE, GRIGLIE, PERSIANE, PORTE O ELEMENTI SCIOLTI - serie IMP-PG - CE

Codice Prodotto: IMP-PG Categoria:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Descrizione

IMPREGNATORI UTILIZZABILI PER IMPREGNARE SOTTOVUOTO TELAI PER FINESTRE, GRIGLIE, PERSIANE, PORTE O ELEMENTI SCIOLTI – serie IMP-PG – CE



La realizzazione degli impianti di impregnazione a vuoto mod. IMP-PG, studiati per poter lavorare con limitate quantita’ di soluzione impregnante immobilizzata nell’impianto, ha reso possibile prima l’applicazione di impregnanti incolori o colorati e poi vernici di fondo e finitura.
L’impianto, ermeticamente chiuso e a ciclo automatico elimina la necessita’ di:
a) utilizzare personale specializzato
b) adottare costose attrezzature per il trattamento e filtrazione dei residui della verniciatura
c) consumare piu’ prodotto verniciante del necessario
d) effettuare gravosi controlli per garantire un valore di qualita’ costante

Inoltre garantisce:
1. Di utilizzare nello stesso impianto un’ampia gamma di prodotti impregnanti per la protezione o la cura contro il tarlo, le termiti, i funghi, ecc., per legni sottoposti alle classi di rischio 1, 2 e 3
2. Protezione perfettamente omogenea contro i raggi solari
3. Protezione contro l’umidita’ e l’acqua: l’applicazione perfettamente omogenea impermeabilizza fino all’ultimo microporo e rende il legno idrofobo.
4. Processo innovatore di verniciatura, che permette un’applicazione perfettamente omogenea e una totale penetrazione della resina nei giunti, fessure e zone deboli che con altri processi non vengono protetti.
5. Le caratteristiche di fissazione riguardanti l’applicazione del prodotto verniciante in assenza di aria con l’applicazione del doppio vuoto (vac-vac) permettono la sua penetrazione anche nelle porosita’ piu’ piccole, ottenendo una durabilita’ 3 o 4 volte superiore alla verniciatura convenzionale.
6. Massima tenuta tra finitura e fondo
7. Notevole riduzione del tempo di preparazione delle superfici dopo l’applicazione del fondo grazie al ridottissimo fenomeno del “sollevamento del pelo”
8. Recupero di tutto il prodotto non applicato sui pezzi
9. Non si verifica alcuno scarto.

IL SISTEMA DI IMPREGNAZIONE E VERNICIATURA DEL LEGNO IN AUTOCLAVE: ELEVATO ASSORBIMENTO E PENETRAZIONE DEL PRODOTTO

L’impianto si compone di un’autoclave (1) di grosso spessore atta a sopportare una depressione massima di 400 mmHg o di 700 mmHg.

Gli elementi da trattare si caricano in modo opportuno su un telaio mobile (18) provvisto di carro, che viene introdotto nell’autoclave tramite rotaie fissate all’interno nella parte inferiore e superiore.

Sul fondo dell’autoclave e’ presente il deposito (2) in cui vengono versati 70-100 litri di soluzione impregnante o vernice. Per mezzo di una pompa (4) il prodotto viene inviato ad una serie di bocchette (7) nebulizzatrici distribuite a stella in un carrello (6) che si muove per tutta la lunghezza dell’autoclave con moto orizzontale alternato.

Un ciclo di trattamento standard della durata di circa 20-30 minuti, prevede:
– Una fase di vuoto iniziale per ottenere l’evacuazione dell’aria dai pori del legno.
– Un trattamento dei pezzi, con impregnante o vernice finemente nebulizzata. L’impianto in questa fase può lavorare sia mantenendo il vuoto costante che facendo entrare l’aria per aiutare il prodotto a penetrare in profondita’ nel legno.
– Una serie di ricambi d’aria all’interno dell’autoclave per facilitare lo sgocciolamento, l’essiccazione e la passivazione dei pezzi trattati.

Questo trattamento garantisce:
Quando si utilizzano impregnanti: un assorbimento / penetrazione 3-6 mm. nella parte bianca.
Quando si utilizzano vernici di fondo/finitura:un’elevatissima penetrazione e aderenza della vernice alla superficie interna dei pori del legno, risultato che si può ottenere solo grazie all’azione del vuoto.
L’eccezionale aderenza e penetrazione della vernice di fondo è l’unica garanzia per una perfetta e duratura resistenza alla mano di finitura, sia che venga applicata con lo stesso impianto o con altre tecniche.
Garanzia del risultato:grazie al funzionamento completamente automatico della macchina, si esclude qualsiasi possibile errore umano.
Il massimo rispetto per l’ambiente di lavoro.La pompa a vuoto, che aspira l’aria contenuta nell’autoclave e’ di tipo ad anello liquido, cioe’ utilizza acqua a circuito chiuso.
Il sistema di impregnazione e verniciatura funziona in un autoclave perfettamente ermetica che impedisce la fuoriuscita di qualsiasi tipo di odore.
Una volta terminato il processo, il prodotto puo’ essere interamente recuperato rinviandolo al deposito corrispondente.
L’acqua utilizzata per il lavaggio dell’aria aspirata, sara’ continuamente riciclata e periodicamente dovra’ essere scaricata e cambiata. La stessa puo’ contenere durante il prosciugamento sostanze inquinanti costituite sostanzialmente da prodotti chimici dei prodotti vernicianti.

Le autoclavi sono costruite in funzione della dimensione dei pezzi da trattare.
I pezzi escono dall’autoclave perfettamente sgocciolati, trattati o verniciati.

L’AUTOCLAVE SOTTOVUOTO CONSENTE L’IMPREGNAZIONE DI TRAVATURE PER TETTI
La gamma d’impregnatori a pioggia si e’ arricchita del nuovo modello IMP-PG “Oscillante”.
Questa autoclave sottovuoto consente l’impregnazione di travature per tetti disposte in pacchi opportunamente listellati.
L’applicazione e l’impiego dell’IMP-PG si presta per conferire al legno la protezione per le seguenti classi di rischio:

Classe di rischio 1: situazione in cui il legno o il prodotto a base di legno e’ riparato, completamente protetto dagli agenti atmosferici e non esposto all’umidita’.

Classe di rischio 2: situazione in cui il legno o il prodotto di legno e’ riparato e completamente protetto dagli agenti atmosferici, ma in cui un’elevata umidita’ ambientale può determinare umidificazione occasionale ma non persistente.

Classe di rischio 3: situazione in cui il legno o il prodotto di legno non e’ riparato e non si trova a contatto con il terreno. Esso si trova continuamente esposto agli agenti atmosferici oppure, pur essendo protetto contro gli stessi, e’ soggetto a umidificazione frequente.

In questi tre casi, definiti dal CEN (Comitato europeo di Normalizzazione), l’IMP-PG garantisce protezione e longevita’ estetica al legno d’opera.

IL TRATTAMENTO “CURATIVO” DI MOBILI ANTICHI INFESTATI DA XILOFAGI, QUALI TARLI OD ALTRI COLEOTTERI
Tra le applicazioni speciali riservate all’IMP-PG, si puo’ annoverare il trattamento “curativo” di mobili antichi infestati da xilofagi, quali tarli od altri coleotteri.
I mobili vengono in parte smontati e disposti sull’intelaiatura dei carrelli. Una volta completato il carico, il materiale e’ introdotto nell’autoclave per il trattamento con prodotti curativi.
In questa fase, grazie all’azione combinata del vuoto ed alla nebulizzazione del prodotto xilofago, si ha una penetrazione elevatissima dell’agente curativo che raggiunge le anfrattuosita’ piu’ difficili del mobile.
L’eliminazione dei tarli e degli altri insetti distruttori, garantisce la longevita’ dell’elemento senza alterarne la struttura o la naturale bellezza.

ESEMPI D’IMPIEGO degli impianti IMP-PG
– trattamento e verniciatura di porte, finestre, controfinestre, persiane ecc…
– trattamento e verniciatura di articoli destinati all’aria aperta
– trattamento di perline
– trattamento di modelli
– verniciatura di giocattoli in legno
– pezzi e accessori in legno
– elementi di tornitura
– come sostituzione alla verniciatura per immersione
– mobili antichi, trattamenti di cura e prevenzione
– trattamento di pedane

CONCLUSIONI
L’acquisto di un impianto IMP-PG permette alle piccole e medie imprese di carpenteria, di affrontare e risolvere brillantemente il problema del trattamento e verniciatura al solvente e all’acqua.
A titolo orientativo, con un modello IMP-PG 2400/4500 si possono trattare 40 finestre al giorno, composte dai due battenti piu’ la cornice (montata o smontata).

Il ciclo completo prevede:
– applicazione di una prima mano di impregnante incolore o colorato
– applicazione di una seconda mano di fondo/finitura come fondo
L’impianto si presta all’uso di impregnanti e vernici monocomponenti a condizione che siano sufficientemente fluidi. La viscosita’ massima per un corretto funzionamento non deve oltrepassare i 25-30″, misure con COPA FORD diametro 4 mm.
Per l’uso di impregnanti o vernici all’acqua si raccomanda la versione A.C. (anti-corrosione) che prevede il trattamento della superficie interna dell’autoclave con vernici epossidiche e l’uso di componenti meccanici e tubazioni in materiale inossidabile.

MODELLI DISPONIBILI

– IMP-PG-1600
> Peso kg. 2000 / potenza 8,37 kW

IMP-PG-2300 > Peso kg. 2600 / potenza 8,37 kW

IMP-PG-2300/4500 > Peso kg. 2600 / potenza 8,37 kW

IMP-PG-2300/12000 > Peso kg. 2600 / potenza 12,87 kW

Informazioni aggiuntive

Produttore

Makxilia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Noleggio Lungo Termine

Paga la tua nuova attrezzatura con rate da 18 a 60 mesi, anche senza nessun acconto

Macchine e Impianti per Lavorazione del Legno

Macchine per la Lavorazione di Pannelli Compositi (Alucobond, Dibond, Alupanel, ecc.)

Riproduci video

CENTRI DI LAVORO CNC, VERTICALI E ORIZZONTALI, PER LAVORAZIONE SU PANNELLI COMPOSITI, FRESATURA, FORATURA, TAGLIO, PIEGATURA (Facciate Ventilate – ACM – ACP – Alucobond® – Alpolic® – Dibond® – Larson® – Reynobond® – Alubond® – Albond®, Sandwich, ecc.)

Hai bisogno di aiuto ? Contattaci