TEL 085.95449 / 329.2736831 / 329.2736832 – E-MAIL: info@MakXilia.biz – WHATSAPP: 393.5129610
Macchine per Legno, Plexiglas, Alluminio, Polistirolo, Plastica, Pannelli Compositi (Alucobond), Riciclo, ecc.

Macchine x Legno, Plexiglas, Alucobond, Polistirolo, Alluminio, Riciclo, ecc.

Macchine x Legno, Plexiglas, Alucobond, Polistirolo, Alluminio, Riciclo, ecc.

MACINATORI - TRITURATORI INDUSTRIALI A 4 ALBERI serie TRITOTUTTO - CE

MACINATORI - TRITURATORI INDUSTRIALI A 4 ALBERI serie TRITOTUTTO - CE

Richiedi un Preventivo
Codice Prodotto: TRITOTUTTO Categoria:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Descrizione

MACINATORI – TRITURATORI INDUSTRIALI A 4 ALBERI serie TRITOTUTTO – CE

I tradizionali trituratori industriali a 4 alberi “Tritotutto” sono la linea classica di macchine per la macinazione proposta da piu’ di 10 anni.

I trituratori industriali possono essere utilizzati per ridurre i volumi degli scarti della lavorazione di: materie plastiche ingombranti (bidoni, cassette, paraurti,ecc.), cartone, legna, imballaggi, gusci e noccioli di frutta, sfridi di pelle e cuoio, cortecce, lattine in alluminio e ferro, copertoni di autovettura, ramaglie, ed altro.



Sono ideali per le piccole o medie aziende.

Sono versatili, si adattano a diversi tipi di scarti.

Sono macchine a basso consumo di energia.

Sono a bassa rumorosita’.

Questi trituratori industriali sono personalizzabili alle esigenze del cliente grazie ad una consistente linea di accessori: frese in K2D, vagli supplementari e vibrovagli, tramoggie, cassoni e carrelli automatizzati di carico, nastri trasportatori. Sistemi di confezionamento in big-bag.



TRITOTUTTO” e’ un trituratore a lame rotanti particolarmente studiato per essere utilizzato dalle piccole o medie aziende per ridurre i volumi degli sfridi di lavorazione per poterli poi insilare, oppure distruggere agevolmente.

Sono macchine con assorbimento di minima potenza, poca rumorosita’ ed alta affidabilita’. Quest’ultima prerogativa e’ conseguente all’applicazione di un dispositivo limitatore di coppia, regolabile in funzione del prodotto da triturare.

I trituratori a lame rotanti possono essere utilizzati per ridurre i volumi degli scarti della lavorazione di: materie plastiche, cartone, legna, imballaggi, gusci e noccioli di frutta, sfridi di pelle e cuoio, cortecce, lattine, copertoni, ramaglie, ed altro.

Il trituratore e’ collegabile ad un aspiratore tramite un tubo posto sotto il vaglio.

Caratteristiche

L’azionamento del trituratore e’ ottenuto tramite motoriduttore epicicloidale, mentre il collegamento tra gli alberi portafrese e convogliatori, e’ ottenuto tramite ingranaggi in bagno d’olio.

Ogni trituratore e’ dotato di un set di chiavi idonee ad effettuare lo smontaggio delle frese nel caso necessitino di un’affilatura. Un chiaro manuale tecnico illustra le modalita’ di esecuzione di detta operazione.

Tutti i modelli sono dotati di vaglio con dimensioni da 14 a 38 mm., da cui deriva la pezzatura del materiale triturato. Ovviamente piu’ la pezzatura richiesta e’ fine, minore sara’ la produzione della macchina.



Le peculiarità di questi trituratori inoltre sono:

rumorosita’ di lavoro inferiore ai 80 db:i trituratori sono quindi silenziosi

– facilità di accesso ai dischi trituratori e trascinatori per agevolarne la manutenzione

– intercambiabilita’ dei dischi eseguibile direttamente dall’utente

basso consumo energetico

possibilita’ di triturare qualsiasi materiale non ferroso, anche contenente qualche chiodo o pezzi di filo metallico, oppure sassi o pietre
– certificazione CE.



Descrizione

1 – Tramoggia di carico

2 – Corpo macchina

3 – Riduttore epicicloidale

4 – Motore

5 – Cassetto raccolta

6 – Basamento

7 – Quadro elettrico

8 – Attacco aspirazione (settore legno)



FUNZIONAMENTO E CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Unita’ di caricamento
: tramoggia



Unita’ di triturazione: a 2 o 4 alberi con elementi taglienti costituiti da dischi a spigoli vivi provvisti di uncini

Ciascun uncino ha la funzione di “agganciare” il prodotto e di convogliarlo verso le frese montate su due o più alberi-motore contro-rotanti, che provvedono al taglio netto del materiale.

Coppia di taglio disponibile a bassa velocita’ di rotazione dei dischi che permette di operare con un basso assorbimento di energia elettrica ed una minore rumorosita’ di esercizio.



Motorizzazione: motore elettrico asincrono a corrente alternata, trasmissione tramite motoriduttore epicicloidale, collegamento tra gli alberi portafrese e convogliatori con ingranaggi in bagno d’olio.



Unita’ di evacuazione del prodotto: vaglio con dimensioni da 14 a 35 mm. che consente il controllo della granulometria.



Ricircolo: il pezzettame piu’ grosso viene riportato in circolo per essere ulteriormente triturato: per fori del vaglio più piccoli aumentano i passaggi che deve compiere il materiale attraverso il gruppo di macinazione e il tempo impiegato.



Manutenzione: smontaggio dei dischi eseguibile direttamente dall’utente. Ogni macchina è dotata di un set di chiavi idonee ad effettuare lo smontaggio di frese e dischi nel caso necessitino di affilatura. Un chiaro manuale tecnico illustra le modalità di esecuzione dell’operazione. Facilità d’accesso alle parti meccaniche.



Dispositivo di sicurezza: inverte temporaneamente il movimento delle lame, prevenendo ogni sovraccarico strutturale o rottura della macchina in presenza di una quantità eccessiva di materiale in presa, o non triturabile. Il dispositivo consente la regolazione ottimale del gruppo macinatore per non penalizzarne la produttività ed il regolare funzionamento.



MODELLI DISPONIBILI

– 25/66
– potenza kW 5,5 – peso kg. 700 – produzione 80/150 kg/ora

50/66 – potenza kW 7,5 – peso kg. 930 – produzione 150/250 kg/ora

50/66-D – potenza kW 5,5+7,5 – peso kg. 1100 – produzione 300/500 kg/ora

50/80-D – potenza kW 7,5+7,5 – peso kg. 1400 – produzione 400/600 kg/ora

80/80-D – potenza kW 7,5+7,5/9+9 – peso kg. 1600 – produzione 500/700 kg/ora

100/80-D – potenza kW 9+9 – peso kg. 1800 – produzione 600/900 kg/ora



ACCESSORI

Per rendere l’operazione di triturazione e gestione degli scarti ancora piu’ conveniente, e’ stata sviluppata una completa linea di accessori.

Gli obiettivi che sono stati perseguiti sono i seguenti:

– “personalizzazione” delle caratteristiche del trituratore industriale a seconda delle esigenze della clientela

– riduzione al minimo dell’apporto di manodopera per le operazioni di carico e scarico del trituratore

– facilitazione di tutte le operazioni di riciclaggio dei materiali di scarto.


Frese in K2D per la lavorazione di materiali duri, contenenti chiodi o piccole parti metalliche.



Dischi introduttori per materiali leggeri soggetti a “galleggiare” sul gruppo frese.



Vaglio supplementare intercambiabile con diametro fori da 14-18-25-30-35 mm. che determina la pezzatura del prodotto macinato.
Particolarmente indicate per scarti abrasivi.



Tramoggia per carico automatizzato, indicata per materiali difficili (carta, pellame, stracci) dove la gradualita’ di carico mette nelle migliori condizioni di funzionamento il gruppo macinante.



Cassone automatizzato di carico. Sistema di carico automatico per materiali molto lunghi come impiallacciature o refili di vario genere.
Si presta bene per agevolare le operazioni di carico e triturazione di scarti voluminosi.

Carrello-tramoggia con sollevamento automatico.
Economico sistema di carico caratterizzato dall’attacco diretto di appositi carrelli raccoglitori al trituratore.
Ciascun carrello munito di ruote piroettanti puo’ essere dislocato in diversi punti aziendali facilitando la raccolta e la gestione degli scarti.

Carrello a ruote piroettanti Per la raccolta e caricamento automatico del trituratore.

Sistemi a nastro di carico e trasporto. Nastri trasportatori di diversa tipologia per il carico e la movimentazione degli scarti prima e dopo la macinazione.

Coclea di scarico. Coclee di differenti portate per il carico in cassoni del prodotto triturato.



Aspirazione ed insacchettamento automatico.

Carrellino provvisto d’impianto d’aspirazione ed insacchettamento collegabile al trituratore per una facile gestione del prodotto macinato.



Bricchettatrice Macchina per la compattazione di carta, legno, stracci, pellame in cilindretti di diametro da 50 a 80 mm. con produzioni comprese tra 25 e 175 kg/h a seconda del materiale e del modello.

Gruppo di raffinazione abbinabile al trituratore. Qualora sia richiesta una pezzatura al di sotto dei 12 mm. e’ disponibile per il settore legno un raffinatore con griglia intercambiabile. Il comando e controllo avviene attraverso PLC trituratore.

Vibrovaglio circolare per il recupero integrale di prodotti granulari o in polvere confezionati (caffe’, cacao, farine, succhi di frutta, ecc.).
Il trituratore consente una rapida apertura di involucri, pacchetti, ecc. favorendo la fuoriuscita del prodotto che viene vagliato e riciclato.

Informazioni aggiuntive

Produttore

Makxilia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Noleggio Lungo Termine

Paga la tua nuova attrezzatura con rate da 18 a 60 mesi, anche senza nessun acconto

Macchine e Impianti per Lavorazione del Legno

Macchine per la Lavorazione di Pannelli Compositi (Alucobond, Dibond, Alupanel, ecc.)

Riproduci video

CENTRI DI LAVORO CNC, VERTICALI E ORIZZONTALI, PER LAVORAZIONE SU PANNELLI COMPOSITI, FRESATURA, FORATURA, TAGLIO, PIEGATURA (Facciate Ventilate – ACM – ACP – Alucobond® – Alpolic® – Dibond® – Larson® – Reynobond® – Alubond® – Albond®, Sandwich, ecc.)

Hai bisogno di aiuto ? Contattaci