MACCHINA PER PELLET / PELLETTIZZATRICE mod. N-MINI-A CE (prod. 90/150 kg/ora)

 36.500,00 (Iva Esclusa)

COD: N-MINI-A Categoria:

MACCHINA PER PELLET / PELLETTIZZATRICE mod. N-MINI-A CE (prod. 90/150 kg/ora)

Le macchine pellettizzatrici MINI permettono di ottenere una produzione di pellet costante di alta qualita’, che, a seconda della materia prima utilizzata (che determina sia la qualita’ che la quantita’ del pellet prodotto), Vi permettera’ di ottenere la certificazione DIN PLUS per la qualita’ finale del Vs. pellet di legno e, quindi, di poter vendere lo stesso agli utilizzatori del mercato domestico e non solo industriale.
Le pellettizzatrici MINI, inoltre, sviluppano un rapporto di produzione pari a 18 Kg. di pellet prodotto ogni kW elettrico installato sulla macchina, migliorando le prestazioni della concorrenza.

Oltre alle pellettizzatrici, anche i macchinari inseriti nell’impianto di pellettizzazione sono stati pensati per poter garantire all’utilizzatore finale una produzione di pellet ad elevato risparmio di energia installata/consumata, ottenendo un’ulteriore diminuzione del costo industriale del Vs. pellet prodotto e, quindi, vantaggi competitivi nel mercato della vendita del pellet combustibile.



Diametro trafila interno mm. 280

Diametro rulli pressore mm. 122

Diametro Pellet mm. 6-8

Dimensione d’ingombro mm. 1100x900x2085

Peso Pellettizzatrice Kg. 1500



Scheda tecnica di efficienza produttiva

Potenza attiva installata 11 kW

Alimentazione elettrica V. 400 +/- 10% Hz 50/60

PRODUZIONE ORARIA

– essenze di legno tenero (abete, pioppo, pino) 100/150 Kg/h

– essenze di legno duro (faggio, rovere, ulivo) 80/120 Kg/h

– Rapporto kW elettrici consumati / Kg. pellet prodotti = 1/18



Caratteristiche innovative della pellettizzatrice N-MINI (rispetto alle pellettizzatrici sviluppate dal settore della mangimistica):

• Struttura monoblocco e sistema di alimentazione figlio della tecnologia brevettata per la pellettizzatrice PLUS

• Nessun utilizzo di additivi o collanti, anche di origine naturale

• Motori in alta classe di efficienza energetica comandati da inverter (RISPARMIO
ENERGETICO)

• Carico della segatura nella trafila di compressione tramite unica coclea centrale

• Rulli pressore non a sbalzo ma agganciati alla struttura della pellettizzatrice

• Additivazione con olio vegetale per inizio e fine ciclo di lavorazione (onde evitare
indurimenti del materiale residuo nel circuito di compressione quando la macchina non e’ in funzione)

• Ridotti ingombri

• Ridotti tempi di pulizia e manutenzione grazie all’apertura della zona di pellettizzazione diretta e sostituzione utensili rapida



Caratteristiche generali

• Macchina pellettizzatrice con sistema meccanico ed elettrico di funzionamento

• Controllo e gestione tramite sistemi a logica programmata

• Regolazione rulli pressori (che permettono la rotazione della trafila di compressione) manuale

• Sistema di carico materiale attraverso un serbatoio in acciaio inox e una coclea dosatrice regolata tramite inverter comandato proporzionalmente alla coppia di esercizio della trafila di compressione

• Lunghezza fori di compressione della trafila da 14 a 50 mm., variabile a seconda del materiale che s’intende pellettizzare (segatura o altri scarti vegetali o agricoli)

• Evacuazione pellet anteriore

• Livello di minimo e massimo installato sul serbatoio di carico materiale

• Ingrassaggio motore manuale

• Lubrificazione a grasso rulli pressore e mandrino

• Elettroserrature di sicurezza portella di apertura zona trafila e rulli pressore

• Carter di protezione zona cinghie motore

• Prese di sollevamento a terra per muletto

• Predisposizione per l’allaccio delle prese d’aspirazione polveri e vapore acqueo

• Manuale d’uso e manutenzione e marchiatura CE



Tipologie generali dei materiali d’ingresso nella macchina pellettizzatrice:

♦ Morfologia: segatura o materiale con granulometria non inferiore a 0.5 mm. e superiore a 1.5 mm.

♦ Grado di umidita’: compresa tra 8% e 12% max.

♦ Caratteristiche: materiale puro (esente da materiale ferroso e quant’altro se diverso dal principale)



COMPOSIZIONE
Tutti i modelli sono comprensivi di quadro elettrico e di un gruppo utensili
(da considerare materiale di consumo) composto da n. 1 trafila/filiera di
compressione e n. 2 rulli pressore. Queste parti meccaniche sono fondamentali
per la produzione del pellet, per tale motivo la macchina dovra’ essere dotata – a
seconda del tipo di legno da lavorare – dell’apposita filiera e conseguente coppia
di rulli.
Si richiede, quindi, per ogni fornitura, l’invio di un campione di materiale da poter pellettizzare al fine di determinare gli utensili adatti al cliente.



ACCESSORI

– Raffinatore mod. N-HAMM – 5,5 o 7,5 kW installati – capacita’ 100/200-250 kg/h
– Vasca con coclea mod. N-CHIP – 3 kW installati – capacita’ 3 mc
– Mini-silo mod. N-SILO 800 (completo di girante per miscelare segatura e trucioli) – 1,1 kW installati – capacita’ 0,5 mc
– Mini-silo mod. N-SILO 1200 (completo di girante per miscelare segatura e trucioli) – 1,1 kW installati – capacita’ 1 mc
– Coclea di scarico segatura mod. N-SC100 – 1,1 kW installati – capacita’ 100-200 kg/h

– Vibrovaglio mod. N-SAND Per la separazione di residui fini polverosi, sabbiosi e corteccia dalla segatura – 0,18 kW installati – capacita’ 300-500 kg/h
– Vibrovaglio mod. N-800 Per la separazione di residui fini polverosi, sabbiosi e corteccia dalla segatura – 0,18 kW installati – capacita’ 100-300 kg/h
– Raffreddatore pellet mod. N-CO 700 Per raffreddare il pellet – 0,84 kW installati – capacita’ 700/1000 kg/h

– Modulo d’insaccamento mod. N-COMPACT 2 kW – capacita’ 1,5 mc – 0/30 kg sacchi
Gruppo aspirazione polveri completo di aspiratore, tubazioni e filtro – 0,75 kW – capacita’ 1500 mc/h
Gruppo aspirazione polveri 5,5 kW – capacita’ 4000 mc/h

Peso 1500.0000 kg
Produttore

Nova Pellet

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Carrello
Torna su
Hai bisogno di aiuto ? Contattaci